Costituzione intelligente

Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

Archivio categorie ‘Domande generali’

Perdite su crediti e delcredere

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Le perdite su crediti rappresentano nella contabilità la perdita dei crediti. Queste sorgono soprattutto per via dei clienti che non pagano puntualmente o del tutto. di più

Ammortamenti diretti e indiretti

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Indipendentemente dal calcolo della somma degli ammortamenti (procedura d’ammortamento lineare o degressiva, cfr. articolo corrispondente), la diminuzione del valore può essere contabilizzata direttamente negli attivi o indirettamente attraverso la creazione di un conto di rivalutazione. di più

Più costituzioni e meno fallimenti nel gennaio 2011

In Svizzera nel gennaio 2011 sono state iscritte nel registro di commercio 3151 ditte. Ciò equivale al 14% in più rispetto al gennaio 2010. Soprattutto nei cantoni San Gallo e Appenzello esterno si registra un numero di ditte nuove superiore alla media. Un calo delle iscrizioni nel registro di commercio si è per contro riscontrato […] di più

Qual’è l’ufficio d’esecuzione competente?

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Il luogo d’esecuzione prescritto per legge è cogente. Vale il principio dell’unità del luogo d’esecuzione. Un’eccezione è data per i debitori residenti all’estero, i quali hanno scelto un domicilio speciale in Svizzera per l’adempimento di un debito. Questi possono essere eserciti nel luogo del domicilio speciale (LEF 50 II). Nel caso […] di più

Come esercisco qualcuno?

Prima di avviare un’esecuzione contro un debitore, dovrebbe intimarlo, in modo da contenere le spese. In ogni caso non sussiste alcun obbligo generale da parte del creditore di intimare dapprima il debitore. La domanda di esecuzione è da inoltrare all’ufficio esecuzioni competente. Normalmente il luogo d’esecuzione si trova al domicilio del debitore. La sede dell’impresa […] di più

Calcolo della somma d’ammortamento

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Esistono due procedure d’ammortamento diverse – Lineare (per quote costanti) In questo caso la somma d’ammortamento rimane uguale di anno in anno poiché si parte dal presupposto che il bene patrimoniale in questione si svaluti continuamente e in maniera regolare (lineare). Come base per il calcolo dell’ammortamento lineare viene usato […] di più

Anno solare e anno d’esercizio.

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Di solito un anno d’esercizio comprende dodici mesi come l’anno solare. In relazione alla costituzione di un’impresa ciò non deve però essere necessariamente il caso. Nel primo anno dopo il compimento della costituzione il nuovo imprenditore può scegliere, se vuole un anno breve o uno lungo come anno d’esercizio. Esempio: […] di più

Che cosa sono i passivi?

Aggiornato il 3 gennaio 2013 I passivi di un bilancio mostrano chi ha messo del capitale a disposizione dell’impresa. La parte dei passivi è composta dal capitale di terzi e dal capitale proprio. Capitale di terzi Si tratta di capitale già messo a disposizione dell’impresa da parte di terzi (ad es. un credito bancario). In altre parole […] di più

Che cosa sono gli attivi?

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Gli attivi rappresentano nel bilancio il patrimonio di un’impresa. La parte degli attivi mostra come il capitale a disposizione è stato investito. Essa è composta dal capitale circolante e dal capitale immobilizzato. Capitale circolante A questa categoria appartengono i mezzi liquidi come i soldi nella cassa, in posta o presso una banca. Inoltre […] di più

Cosa sono le azioni con diritto di voto privilegiato?

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Attraverso l’immissione all’interno di una SA di azioni con diritto di voto privilegiato vige la possibilità di procurare ad un gruppo di azionisti un maggiore diritto di voto in confronto alle azioni in loro possesso. Per mezzo  degli statuti viene stabilito che il diritto di voto, indipendentemente dal valore nominale […] di più

Firma collettiva a due

Aggiornato il 3 gennaio 2013 La firma collettiva a due è una limitazione volontaria della facoltà di rappresentanza, ovvero non esiste già per legge, ma bensì si basa su di un accordo con impresa ed una rispettiva annotazione nel registro di commercio. Con la “firma collettiva” o la procura collettiva, la facoltà di rappresentanza di […] di più

Conseguenze di una mancata iscrizione al registro di commercio.

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Chiunque è tenuto a fare una notificazione per l’iscrizione nel registro di commercio e l’omette intenzionalmente o per negligenza, deve risarcire i danni derivati dall’omissione (art. 942 CO). Inoltre l’ufficio del registro infligge d’ufficio una multa disciplinare (art. 943 CO). La correttezza del registro di commercio è anche protetta dal diritto […] di più

Il nome dell’azienda. La ragione sociale.

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Per poter iscrivere una ditta al registro di commercio, il nome della ditta dev’essere composto da caratteri latini. Ad esempio i nomi di ditta in carattere greco o arabo non possono essere iscritti. Per il registro di commercio l’osservanza delle regole d’ortografia è irrilevante. Lettere minuscole così come errori d’ortografia […] di più

Subaffitto: che cosa bisogna prendere in considerazione?

Aggiornato il 3 gennaio 2013 Le società si trovano spesso in un rapporto di sublocazione. Giusta l’art. 262 cap. 1 CO il locatario può con il consenso del locatore subaffittare ad un terzo l’oggetto della locazione (ad es. un’appartamento). La norma è cogente perciò un divieto di subaffitto nel contratto di locazione non è valido. […] di più

Consiglio d’amministrazione: onorario e retribuzione

Aggiornato il 3 gennaio 2013 La legge non determina quanto i consiglieri d’amministrazione di una SA dovrebbero guadagnare, anche se ciò è stato più volte criticato. Spesso si viene a creare un rapporto obbligatorio tra i consiglieri d’amministrazione e le società per le quali essi lavorano. Qualora risulti essere presente un rapporto obbligatorio, le prestazioni […] di più