Costituzione intelligente

Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

In che modo posso finanziare la mia startup?

Volete costituire la vostra società e siete alla ricerca di finanziamenti? Non è facile, ma ci sono diverse possibilità. Nel seguente articolo vi offriamo una breve guida su come potete finanziare la vostra startup. ??????????????????

In generale si può affermare che non è facile ottenere un prestito, soprattutto dalle banche o da altri imprenditori. Se si crede davvero nella propria startup, perché non utilizzare i beni o mezzi personali per finanziare l’attività? Se avete abbastanza denaro o proprietà per farlo, potreste considerare questa opzione. Altrimenti potete ricorrere ad altre forme di finanziamento. In seguito vi spieghiamo brevemente i concetti del microprestito e del crowdfunding.

Microprestito

I microprestiti sono diventati una forma di finanziamento popolare e di successo. Sono soprattutto le piccole e medie imprese quelle che ne stanno approfittando maggiormente. Questo tipo di finanziamento può avvenire sia fisicamente che attraverso la tecnologia e ci sono delle regole di base che il richiedente dovrà poi rispettare. Normalmente bisogna presentare un tracciato della situazione finanziaria e di quella personale. Inoltre il richiedente deve adottare delle misure per elevare il proprio credito e fornire molte prove circa la crescita o il potenziale della sua attività imprenditoriale.

Ci sono varie opzioni da esplorare per trovare quel microprestito che meglio si adatta alle vostre esigenze. Se disponete già di un prestito, dovete prima estinguerlo, e poi procedere con una nuova richiesta. Oltre alle organizzazioni fisiche che prestano denaro alle piccole imprese fornendo loro microprestiti, si può anche optare per i siti di crowdfunding.

Crowdfunding

Effettuare una campagna di crowdfunding vuol dire coinvolgere direttamente il pubblico per farsi finanziare. Le piattaforme presenti in rete facilitano l’incontro tra la domanda di finanziamenti e l’offerta di denaro da parte degli utenti. L’importante è progettare una campagna che possa attirare interesse verso la propria idea imprenditoriale o verso il progetto che si vuole promuovere. Eventualmente si potrebbe poi chiedere un prestito alla famiglia o agli amici. Solitamente però chi non è in grado di vendere il proprio concetto imprenditoriale alle persone più care, difficilmente sarà capace di farlo con gli estranei. Per questo motivo è importante prepararsi in modo adeguato, sviluppando un business plan professionale ed un elevator pitch accattivante (breve presentazione che riassume i concetti chiave del vostro progetto).

Sul nostro sito potete trovare una guida su come redigere un business plan professionale.

 

 

Un commento su “In che modo posso finanziare la mia startup?

Nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *