Costituzione intelligente

Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

LegalTech Parte 1 – Che cos’è LegalTech?

Il termine LegalTech è sulla bocca di tutti in questi ultimi tempi. Ma cosa c’è dietro l’espressione inglese e quali vantaggi apporta LegalTech? Scopritelo nella nostra serie di articoli sull’argomento.

Il termine LegalTech deriva dalle due parole “legal” che significa legale o lecito e “technology” che significa tecnologia.

Cosa significa LegalTech?

LegalTech è oggi una parola d’ordine per la digitalizzazione della giustizia. A tal fine, i processi legali convenzionali vengono automatizzati e accelerati con l’aiuto della tecnologia moderna. Il campo di applicazione teorico delle soluzioni LegalTech è ampio e spazia dalla digitalizzazione delle singole fasi del processo all’elaborazione completamente automatizzata dei servizi legali. Contrariamente all’opinione comune, non solo i robot altamente complessi e l’intelligenza artificiale riguardano il tema LegalTech, ma anche applicazioni più semplici possono essere proprie di questo termine. In ultima analisi, LegalTech non è più una visione della consulenza e della rappresentanza legale come un unico servizio, ma come un prodotto integrato in cui è possibile ottenere vantaggi in termini di efficienza e qualità attraverso programmi tecnici.

Quali sono le aree di influenza del LegalTech?

Come già detto, ci sono diverse possibili applicazioni per i prodotti LegalTech. La configurazione varia a dipendenza dell’azienda, che sia uno studio legale consolidato o una moderna start-up. Un promettente campo di applicazione di LegalTech è il software per facilitare l’archiviazione e l’analisi dei dati da parte degli avvocati. Grazie all’utilizzo di banche dati appositamente sviluppate, i documenti possono essere archiviati a livello centrale e ricercati in modo efficiente. Inoltre, i chatbots offrono l’opportunità di facilitare la comunicazione con i clienti. Il loro utilizzo riduce enormemente i tempi e i costi, ad esempio, per la raccolta di documenti rilevanti. Un’altra possibile applicazione è la creazione di reti che collegano gli avvocati e gli operatori del diritto. Quando qualcuno inserisce la sua domanda legale in una banca dati di questo tipo, gli vengono suggeriti avvocati specializzati nel settore in questione. Il fiore all’occhiello del LegalTech è l’elaborazione automatica delle cause legali. Utilizzando l’intelligenza artificiale, in futuro dovrebbe essere possibile gestire interi processi online e senza il coinvolgimento umano. Anche se lo sviluppo tecnologico in questo senso è ancora agli inizi, offre possibilità promettenti in settori del diritto con casi standardizzati e dove chiare conseguenze legali sono la norma.

Avete un’idea innovativa che vorreste implementare? Gli esperti di STARTUPS.CH saranno lieti di accompagnarvi verso l’indipendenza professionale!

» Contattaci per un colloquio personale» Calcola un’offerta e costituisci ora

Un commento su “LegalTech Parte 1 – Che cos’è LegalTech?

  1. Pingback: STARTUPS.CH Blog LegalTech Parte 3 - Implicazioni per gli avvocati di domani - STARTUPS.CH Blog

Nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *