Costituzione intelligente

Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

Tre preziosi consigli per la previdenza professionale

Sebbene la previdenza professionale o il secondo pilastro siano una parte essenziale della previdenza per la vecchiaia, molte persone non sono consapevoli delle sue caratteristiche. Questi tre consigli di STARTUPS.CH vi aiuteranno a comprendere meglio la previdenza professionale.

La previdenza professionale o il secondo pilastro è un mistero incomprensibile per alcuni. Molte persone cominciano a pensare alla pianificazione del pensionamento solo quando si trovano ad affrontare direttamente l’argomento, ad esempio a causa di un divorzio, di un decesso o di una pensione. Si tratta di un errore pericoloso, perché quando si tratta di una pianificazione previdenziale di successo, un’azione lungimirante è fondamentale per il successo. Questi tre consigli vi aiuteranno a pianificare al meglio il vostro pensionamento.

Riscatto nella cassa pensioni

Per evitare lacune di copertura nel piano di previdenza, occorre effettuare dei versamenti regolari all’istituto di previdenza. Tuttavia, è possibile che questi pagamenti non vengano effettuati affatto o solo in misura insufficiente, ad esempio a causa di cambiamenti di stipendio o di un’occupazione temporanea all’estero. In questi casi, si verifica un gap di copertura. Per colmare tale lacuna previdenziale, è possibile effettuare dei riscatti nella cassa pensioni. Queste non solo aumentano l’avere di vecchiaia, ma comportano anche vantaggi fiscali. L’importo massimo che può essere versato alla cassa pensioni è indicato nel certificato della cassa pensioni.

Verificare il grado di copertura dell’istituto di previdenza

Le casse pensioni investono il capitale versato, ad esempio, in titoli (azioni) o immobili. Come tutti gli investitori, le casse pensioni sono quindi soggette alle fluttuazioni dei mercati dei capitali. Se l’attività commerciale è troppo scarsa, c’è il rischio che una cassa pensioni non sia più in grado di far fronte ai propri obblighi di pagamento e debba essere ristrutturata. In questo caso si parla di un rapporto di copertura troppo basso. In generale, le casse pensioni svizzere stanno andando bene e il patrimonio previdenziale è garantito da diverse misure come il fondo di garanzia. Ciononostante, è opportuno informarsi sulle condizioni di una cassa pensioni prima di effettuare versamenti volontari. In caso di ristrutturazione, vi è il rischio di riduzioni dei tassi d’interesse o addirittura di tagli dei benefici.

Scegliere la giusta forma di pagamento

Il capitale risparmiato, o almeno una parte di esso, può essere prelevato sotto forma di un versamento unico in capitale o di una rendita mensile (art. 37 LPP). Si consiglia di valutare attentamente in anticipo se un pagamento in capitale o una rendita è più appropriato e di chiedere la consulenza di esperti per prendere questa decisione. Quale forma di pagamento è più favorevole varia da una persona assicurata all’altra. Tra i fattori da prendere in considerazione vi sono le esigenze finanziarie dell’assicurato, il suo bisogno di sicurezza, l’esistenza di debiti (ad es. ipoteca) e le conseguenze fiscali legate al pagamento. Nella maggior parte dei casi, ha senso optare per una combinazione di pagamento in capitale e di rendita periodica.

“Avete un’idea innovativa che vorreste implementare? Gli esperti di STARTUPS.CH saranno lieti di accompagnarvi verso l’indipendenza professionale!”

» Contattaci per un colloquio personale» Calcola un’offerta e costituisci ora
Nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *