Costituzione intelligente

Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

Rapporto sulle costituzioni maggio 2020: le cifre sono di nuovo in aumento

Dopo aver raggiunto i minimi storici a causa della crisi Coronavirus, il numero di costituzioni è di nuovo in aumento. Con 3’319 iscrizioni nel registro di commercio, il mese di maggio 2020 è nella media. Rispetto ad aprile 2020, sono state registrate 587 nuove imprese (+21,49%). Ciò significa, tuttavia, che il mese scorso è ancora molto lontano dal record del maggio 2019. Infatti rispetto all’anno scorso sono state registrate 333 nuove imprese in meno, con un calo del 9,12%.

Significativo aumento del numero di costituzioni

Con l’abolizione del lockdown, la vita pubblica e le attività economiche stanno riprendendo. L’allentamento delle misure restrittive si riflette chiaramente anche sul numero di costituzioni. Nel maggio 2020 sono state registrate 3’319 nuove imprese, 587 in più rispetto ad aprile 2020 (+21,49%). Ma le cifre sono ancora molto lontane dai risultati record dell’anno scorso. Un fatto che, considerando gli sviluppi del passato, è del tutto giustificato. Rispetto a maggio 2019, si registra un deficit di 333 nuove imprese, ovvero un calo del 9,12%.

La Svizzera romanda, dopo aver maggiormente risentito delle misure adottate il mese scorso contro il Coronavirus, ha registrato l’aumento più marcato del numero di costituzioni (in termini relativi). Rispetto all’aprile 2020, sono state registrate nella Svizzera romanda altre 281 nuove imprese (+48,45%). È stato registrato un aumento anche nella Svizzera tedesca (+283 costituzioni, rispettivamente +13,87%) e in Ticino (+23 costituzioni, rispettivamente +20,72%).

I cantoni forti rimangono stabili

Anche i cantoni forti, i quali erano stati maggiormente colpiti, stanno di nuovo registrando un aumento. Nel canton Berna sono state fondate 79 imprese (+33,19%) in più rispetto al mese precedente e anche rispetto all’anno precedente si è registrato un aumento di 45 nuove imprese (+16,54%). Anche i cantoni di Ginevra (+102 costituzioni, ovvero +75,5%) e Vaud (+78 costituzioni, ovvero +36,97%) si sono ripresi dal basso livello indotto dal Coronavirus. Le cifre riflettono l’aumento del numero di costituzioni nella Svizzera romanda. Rispetto ai dati del maggio 2019, tuttavia, il numero di nuove imprese è ancora relativamente basso. In confronto all’anno precedente le costituzioni sono diminuite di 65 unità a Ginevra (-21,52%) e 82 a Vaud (-22,1%). Nel canton Zurigo, nel maggio 2020 sono state registrate 640 costituzioni. Ciò rappresenta un incremento di 83 nuove iscrizioni (+14,9%) rispetto al mese precedente e una diminuzione di 28 costituzioni (-4,19%) rispetto a maggio 2019.

SA e Sagl sono resistenti alle crisi

Negli ultimi mesi, alcune forme di società si sono dimostrate più resistenti alle crisi di altre. Mentre il numero di imprese individuali è aumentato notevolmente da 869 costituzioni nell’aprile 2020 a 1130 fondazioni nel maggio 2020, il numero di SA e Sagl è rimasto relativamente costante (SA: 528 fondazioni in aprile contro 645 fondazioni in maggio / Sagl: 1056 fondazioni in aprile contro 1267 fondazioni in maggio). Le forme di impresa non profit sono quelle che soffrono di più la crisi. Le cooperative, ad esempio, hanno rappresentato lo 0,11% delle nuove imprese nell’aprile 2020 e lo 0,12% nel maggio 2020, con una riduzione del 50% rispetto allo 0,24% del marzo 2020.

Avete un’idea innovativa che vorreste implementare? Gli esperti di STARTUPS.CH saranno lieti di accompagnarvi verso l’indipendenza professionale!

» Altri rapporti sulle costituzioni» Calcola un’offerta e costituisci ora

Nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *