Costituzione intelligente

Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

Obblighi del dipendente nel rapporto di lavoro

Gli obblighi del dipendente consistono in un generale obbligo di lavoro e in un obbligo di lealtà e diligenza. Oltre a questi obblighi di legge, nel contratto di lavoro possono essere concordati anche altri obblighi individuali.

Obbligo generale di lavoro

Il dipendente deve eseguire il lavoro personalmente, non può quindi essere rappresentato da nessuno. Il dipendente deve anche fare straordinari se la situazione dell’azienda lo richiede. Il datore di lavoro può anche impartire istruzioni al dipendente in merito all’esecuzione e al comportamento in azienda.

Obblighi di lealtà e diligenza

Il lavoratore deve svolgere con cura il lavoro assegnatogli e salvaguardare gli interessi del datore di lavoro (art. 321a cpv. 1 CO). Egli deve trattare le attrezzature, i macchinari e i veicoli con cura.

Inoltre il dipendente non può effettuare attività per conto di terzi che potrebbero essere in concorrenza con le attività svolte dall’azienda, senza il consenso del datore di lavoro.

Un’altra componente importante del dovere di lealtà è l’obbligo di riservatezza. Il dipendente non può rivelare a terzi i segreti aziendali acquisiti durante l’orario di lavoro (art. 321a cpv. 4 CO).

Ulteriori obblighi del dipendente sono l’obbligo di notifica e di restituzione, che obbliga il dipendente a consegnare immediatamente tutto ciò che riceve da terzi attraverso la sua attività (art. 321b CO).

L’obbligo di lealtà ha il suo limite negli interessi legittimi del dipendente. La salute del dipendente viene sempre al primo posto e il dipendente non deve impegnarsi finanziariamente nei confronti dell’azienda.

Obblighi contrattuali individuali nel contratto di lavoro

Gli obblighi contrattuali individuali possono essere di diversa natura e sono solitamente regolati direttamente nel contratto di lavoro. Possibili obblighi sono, ad esempio, l’obbligo di segnalare le attività secondarie, l’obbligo di cedere le invenzioni o l’obbligo di seguire una formazione continua.

L’obbligo di riservatezza rimane in vigore

Alcuni obblighi fiduciari rimangono in vigore anche dopo la fine del rapporto di lavoro. L’obbligo di segretezza sussiste anche dopo la risoluzione del contratto di lavoro, vale a dire che il dipendente non può rivelare a terzi i segreti commerciali acquisiti.

Avete un’idea innovativa che vorreste implementare? Gli esperti di STARTUPS.CH saranno lieti di accompagnarvi verso l’indipendenza professionale!

» Contattaci per un colloquio personale» Calcola un’offerta e costituisci ora

Nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *