Costituzione intelligente

Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

Mandato di gestione/consiglio di amministrazione di una Sagl/SA in Svizzera

Dal 2015, le Sagl e le SA svizzere richiedono almeno un gerente o un membro del consiglio di amministrazione che siano domiciliati in Svizzera. Gli stranieri che non risiedono in Svizzera non possono quindi costituire una società svizzera. A questo proposito Findea AG offre la soluzione proponendo il mandato di gestione e di membro del consiglio di amministrazione.

Chi ne ha bisogno?

Dal 2015 gli stranieri che desiderano costituire una società di capitale (SA o Sagl) in Svizzera e non vivono qui hanno bisogno di un rappresentante domiciliato in Svizzera. Nel caso di una Sagl, l’art. 814 cpv. 4 stabilisce che la società deve essere rappresentata da almeno un gestore o un direttore con domicilio in Svizzera. Ai sensi dell’art. 718 cpv. 4 CO, per la SA è necessario almeno un membro del consiglio d’amministrazione o un direttore residente in Svizzera. Per le aziende più piccole, di solito è un fiduciario che assume questo ruolo e si occupa dell’amministrazione dell’azienda.

Quali sono i compiti di un amministratore delegato o del consiglio di amministrazione?

Un gerente o il consiglio di amministrazione assicura l’organizzazione e l’amministrazione della società ed è responsabile per tutte le questioni che non sono di competenza dell’assemblea dei soci. Ai sensi dell’art. 810 cpv. 2 CO, ciò include in particolare i seguenti obblighi inalienabili e intrasmissibili:

  1. L’alta direzione della società e il potere di dare le istruzioni necessarie;
  2. La definizione dell’organizzazione della società nei limiti previsti dalla legge e dallo statuto;
  3. L’organizzazione della contabilità e del controllo finanziario, nonché l’elaborazione del piano finanziario per quanto necessario alla gestione della società;
  4. La vigilanza sulle persone incaricate di parti della gestione, segnatamente per quanto concerne l’osservanza della legge, dello statuto, dei regolamenti e delle istruzioni;
  5. L’elaborazione della relazione sulla gestione (conto annuale, rapporto annuale e, se del caso, conto di gruppo);
  6. La preparazione dell’assemblea dei soci e l’esecuzione delle sue deliberazioni;
  7. L’avviso al giudice in caso di indebitamento eccessivo.

Il presidente dei gerenti o il gerente unico ha le attribuzioni seguenti:

  1. Convocare e dirigere l’assemblea dei soci
  2. Provvedere per le comunicazioni ai soci
  3. Accertarsi che siano fatte le notificazioni necessarie all’ufficio del registro di commercio

Ai sensi dell’art. 716a cpv. 1 n. 4 CO, al consiglio di amministrazione spetta inoltre la nomina e la revoca delle persone incaricate della gestione e della rappresentanza.

Di cosa risponde l’amministratore o il consiglio di amministrazione?

Sebbene, per quanto riguarda le società di capitale, solo il patrimonio della società funga da garante per eventuali debiti, ai sensi dell’art. 754 CO anche i membri del consiglio di amministrazione e gli amministratori possono diventare personalmente responsabili. Se vi è un danno e si può dimostrare che l’amministratore delegato ha violato intenzionalmente o per negligenza un obbligo e che vi è un nesso tra tale violazione e il danno, egli stesso è responsabile. Ad esempio, l’amministratore delegato è responsabile per le imposte sul valore aggiunto e i contributi non pagati e per le imposte preventive non pagate sulle distribuzioni degli utili. Per queste ragioni chiunque si offra per un mandato di amministrazione si assume anche una posizione rischiosa. Motivo per cui viene spesso richiesto un conto di deposito in modo da poter essere indennizzati con i proventi del suddetto conto.

Chi offre questo servizio?

Findea AG dispone di specialisti che sono stati appositamente formati per offrire questo tipo di servizio.

Quanto costa questo servizio?

Findea AG offre un mandato di gestione e di membro del consiglio di amministrazione a partire da CHF 3’500.- all’anno. In caso di transazioni a rischio è di norma necessario un deposito per poter pagare le imposte sul valore aggiunto o le spese sociali non pagate.

Troverete ulteriori informazioni su:

https://www.findea.ch/it/servizi/domicilio/mandato-di-gestione

 

Avete un’idea commerciale innovativa che vorreste realizzare? Gli esperti di STARTUPS.CH sono a vostra disposizione e vi accompagneranno verso l’indipendenza professionale.

» Contattaci per un colloquio personale» Calcola un’offerta e costituisci ora

Nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *